Deve accadere davvero?


Deve accadere o il latte?Oggi c’è crisi. Non lo si mette in dubbio. Sempre più spesso passo davanti a locali che una volta erano librerie indipendenti, erano negozi che vendevano articoli caratteristici come vasi in terracotta fatti a mano con tanto di disegni, ricchi di dettagli, negozi che ospitavano articoli tutto a 99 centesimi e trovo un bel cartellone con scritto “Affittasi”, qualche edicola vende alcuni libri, libri che sono solo ed esclusivamente best seller Mondadori o Feltrinelli e trovi cartelli con “Cedesi attività”.

La crisi c’è. Una pizzeria che fa una media di 300 euro di scontrini al giorno ne farà circa 100’000 euro all’anno e 60’000 ne andranno allo Stato. E in quei 40’000 ci sono gli stipendi e le tasse per i 10 dipendenti, la luce, il gas, il telefono. Si vive alla stregua. La crisi c’è. Se i ristoranti sono pieni due sono i casi. O si tratta di gente ricca e quindi la crisi non la sentirà mai, oppure si tratta gente che rinuncia a varie cose per poter una volta tanto mangiare in un ristorante, magari facendo anche debito con il cognato o con il nipote pure di dire alla propria famiglia: “questa domenica vi porto al mare e andremo al ristorante”.

Deve accadere o zucchine tonde?
Deve accadere o zucchine tonde?

E in tutto questo, in che modo spendereste 1,49 euro?
Comprereste:

  1. un litro di latte per i vostri figli;
  2. un chilo di arance per i vostri figli;
  3. un chilo di zucchine tonde;
  4. l’e-book “Deve accadere” che tra l’altro è una raccolta di racconti di un perfetto sconosciuto che si autopubblica? Senza editore? Assurdo, no? Ma chi si crede di essere? Hemingway? E poi è noto che i racconti sono storie incomplete, no? l’e-book è una cosa che non puoi nemmeno toccare… (Magari comprala anche da qui.)
Deve accadere o le arance?
Deve accadere o le arance?

Io per amore di crisi sceglierei o le arance o il latte, anche perché di che parliamo? C’è crisi, perché non affidarsi a zucchine, latte o arance?

Ma nessun acquisto è sicuro. Le arance potrebbero essere senza sapore o ancora da maturare, no? Be’, allora passiamo al latte, quello non può essere insapore o da maturare. Il latte a 1,49 euro scade in 3-4 giorni.

Una volta in una recensione mi hanno accusato di essere un marchettaro… Be’, almeno diamo elementi per diventare un marchettaro, posso vendere libri o frutta e ortaggi?

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...