Un torneo di selfpublisher non self a colpi di clic


(C) Jamierodriguez37 at Morguefile

Arriva alla conclusione il concorso che menziona selfpublisher per avere una certa risonanza. Oramai i selfpublisher vengono scomodati per qualsiasi cosa visto che fa “notizia”.

Indetto da Mondadori e una fantomatica Kobo Editions. Chi sarà mai questa Kobo Editions? Non sapevo che Kobo fosse un editore. Kobo è un retailer, ovvero, un mero distributore.

Tra l’altro pubblicheranno solo su piattaforma Kobo che è nota essere quella dove si vende di meno assieme a Apple iBookStore e Google Play Libri. Hanno escluso la pubblicazione su Amazon. Ovviamente.

6 vincitori. Come si vinceva? Facendo fare più clic possibili sulle anteprime dei romanzi per entrare nella rosa dei possibili vincitori.

Ma le case editrici una volta non facevano scouting leggendo loro i testi e valutando loro? Allora questo onnipotente potere che i selfpublisher hanno violato ergendosi da soli a valutarsi da soli non dava fastidio? Ora va bene che non sia l’editore a selezionare dall’inizio alla fine, ma che siano i clic di lettori? Che poi è lo stesso criterio con cui molti editori vanno cercando nelle classifiche di vendite gli ebook self più venduti su Amazon per mesi da mettere sotto contratto con loro. Ora si applica il criterio alla piattaforma Kobo, con delle varianti. Un concorso.

Ecco i vincitori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...