Ma questo 2018 come andrà?

Immagine rilasciata con licenza Creative Commons Zero (CC0) da Dreamstime

Sembra quasi obbligatorio fare una specie di resoconto di fine anno/inizio anno. Non che ne abbia molta voglia, visto che dovrò dare conto di quanto i miei romanzi hanno avuto successo o meno e, in prospettiva, preparare l’anno editoriale 2018.

Successo. Cancelliamola questa parola successo.

Continue reading “Ma questo 2018 come andrà?”

Annunci

Londra: 2 gennaio 2013

Penultimo giorno prima della partenza.

Mi sono svegliato un po’ scazzato. C’era la pioggia e non avevo voglia di fare nulla. Non ho fatto colazione e non mi è venuta fame prima delle 18. Direte voi… stai un po’ depresso?

Continue reading “Londra: 2 gennaio 2013”

Anno nuovo…

Cercherò di essere sintetico.

Innanzitutto buon anno nuovo a tutti. Buoni e cattivi.

Con la chiusura del 2011 si fa sempre più forte in me l’esigenza di non mandare più nessuno scritto a nessun editore, facendo di un’erba un fascio. Tanto scrivere non è che arricchisca nessuno. Autore in primis. Tanti sforzi che non arrivano mai in porto. E anche quando arrivano l’esperienza dà in sé molto poco.

Continue reading “Anno nuovo…”