Gemelle incompatibili di Martina Munzittu

L’autrice indipendente Martina Munzittu (presente su twitter, facebook, …), arriva alla sua seconda pubblicazione con il libro “Gemelle incompatibili”.

Il libro può essere acquistato in libreria, su Amazon. Inoltre l’autrice ne regala la copia digitale e-book (in formato file ePub/Mobi/PDF)a chiunque si iscriva alla sua mailing list. Maggiori informazioni sul suo sito: martinamunzittu.com.

Continua a leggere “Gemelle incompatibili di Martina Munzittu”

Domande in cerca d’autore: l’incipit del romanzo

(CC) Lauren Coleman from Flickr with Creative Commons license. No modification made to the picture.
(CC) Lauren Coleman from Flickr with Creative Commons license. No modification made to the picture.

Continua con l’ottava, ma non ultima, tappa il viaggio attraverso le domande in cerca d’autore.

La volta scorsa eravamo sul blog di Pierluigi Di Cosimo che chiedeva ad alcuni autori autopubblicati (me incluso) del personaggio secondario: Tra i personaggi secondari ce n’è uno che ti ha aiutato più degli altri a scrivere il tuo racconto?

Questa volta siamo ospiti nel blog di Isabel Giustiniani che indaga sull’incipit del romanzo. Nello specifico ci chiede: Ogni storia ha il suo inizio e alcuni di questi sono, a merito, divenuti famosi. Quanto “sale” sei riuscito a mettere nell’incipit del tuo romanzo?.

Continua a leggere “Domande in cerca d’autore: l’incipit del romanzo”

novità…

Qualche piccola novità.

Tanto per iniziare, il tema del blog. L’ho cambiato. Ogni tanto bisogna rinfrescarlo, sennò annoia.

Del mio romanzo è pronta una bella bozza di book trailer (mi hanno detto che è davvero fatto bene, poi nin zò) che rivedrò e pubblicherò tra un po’ se non trovo qualcuno che fa di meglio per me. Ho visto video fatti davvero bene. Non che ci voglia molto. Di professionisti di montaggio video ce ne stanno tanti e si fanno anche pagare tanto. Se qualcuno mi volesse aiutare, volesse sposare la mia causa mi impegno a dare una copia cartacea con tanto di copertina rigida ed eventuale sovraccopera ed e-book nel formato che sceglie: Amazon o tutti gli altri 😉 . Posso anche inviarlo direttamente sul suo lettore Kobo. Considerate che devo fare altri tre book trailer.

Continua a leggere “novità…”

Deve accadere davvero?

Deve accadere o il latte?Oggi c’è crisi. Non lo si mette in dubbio. Sempre più spesso passo davanti a locali che una volta erano librerie indipendenti, erano negozi che vendevano articoli caratteristici come vasi in terracotta fatti a mano con tanto di disegni, ricchi di dettagli, negozi che ospitavano articoli tutto a 99 centesimi e trovo un bel cartellone con scritto “Affittasi”, qualche edicola vende alcuni libri, libri che sono solo ed esclusivamente best seller Mondadori o Feltrinelli e trovi cartelli con “Cedesi attività”.

Continua a leggere “Deve accadere davvero?”

Quattro chiacchiere con Quintadicopertina Editore

Oggi vi presento Fabrizio Venerandi e Maria Cecilia Averame, che sono, rispettivamente, editore e coordinamento editoriale/comunicazione della casa editrice digitale Quintadicopertina. Ho conosciuto e letto alcuni loro e-book dopo aver scritto un mio articolo sulla potenzialità dell’e-book riguardo le storie con finali alternativi e le storie a bivi. Da allora li seguo con interesse perché lavorano sul digitale in modo diverso da come lo fanno gli altri. In modo originale e giusto. L’e-book non può essere considerato come la trasposizione in digitale di un cartaceo, ma deve avere una sua vita propria e una caratteristica che può essere sorprendentemente innovativa. Purtroppo c’è una grande difficoltà nei lettori ad accettare questi, a mio avviso, semplici concetti della nuova editoria. Ma veniamo all’intervista.

Continua a leggere “Quattro chiacchiere con Quintadicopertina Editore”

narrativa ed e-book: no finale alternativo

Bottom view of VHS videotape cassette with mag...
Bottom view of VHS videotape cassette with magnetic tape exposed (Photo credit: Wikipedia)

In questi giorni il mio amico Giovanni si è posto un quesito.

Se fino a qualche anno fa in Italia nessuno leggeva e-book, oggi che il fenomeno sta iniziando tiepidamente a prendere piede, cosa si aspetta un lettore?

Una volta c’erano i VHS, poi sono arrivati i DVD e poi, ancora meglio, i Blue Ray.

Facendo un confronto tra VHS e DVD/Blue Ray. Il VHS permette di vedere un film in un’unica forma, senza possibilità di cambiare la lingua, cosa che fu introdotta nei DVD.

Continua a leggere “narrativa ed e-book: no finale alternativo”