“La regola dei pesci”, di Giorgio Scianna

“La regola dei pesci”, di Giorgio Scianna, Einaudi Editore

Solitamente si scrivono i libri che si vorrebbero leggere. Almeno io lo faccio. Romanzi di formazione con problematiche relative al passaggio dall’adolescenza alla maturità.

Quando però trovi qualcuno che ha scritto il libro che tu vorresti leggere allora cosa fai? Io me lo leggo. Giorgio Scianna ha scritto il libro che volevo leggere già con “Qualcosa c’inventeremo” e, ora, è tornato a farlo con il libro “La regola dei pesci”. Un libro nuovo che ha pubblicato appena il 7 marzo scorso.

Passavo in una libreria e vidi questo romanzo con una bellissima copertina e un titolo intrigante, lessi la trama e restai folgorato, soprattutto quando vidi che era stato scritto da Giorgio Scianna. Mi venne subito a mente “Qualcosa c’inventeremo”, un libro angosciante legato al mondo del passaggio dall’adolescenza al mondo adulto, alla complessità del pensiero dei diciottenni moderni e bello, bello, bello, bello. Continua a leggere ““La regola dei pesci”, di Giorgio Scianna”