la miglior piattaforma di selfpublishing non è…

(CC) Tommaso Tani / Flickr licenza CC

… italiana. Ovvio, no? Nì.

Perché ne parlo? Perché è successa una cosa gravissima per chi, autrice che conosco, usa una piattaforma italiana. Una cosa che ha davvero… ha davvero… non mi vengono nemmeno le parole, ma solo rabbia e tanta solidarietà per l’autrice.

Per fortuna che io ho abbandonato le piattaforme italiane di autopubblicazione più o meno dopo una settimana che ho pubblicato il mio primo ebook, ho iniziato subito a capire che non erano all’altezza delle mie aspettative (che magari non sono quelle di un altro, sia ben chiaro) e, soprattutto, dopo complicazioni inutili durate quasi nove mesi, nel lontano 2012.

Cosa è successo esattamente?

Continue reading “la miglior piattaforma di selfpublishing non è…”