nessun taglio alla cultura…


Il governo Letta aveva detto che se avesse fatto tagli a scuola e cultura si sarebbe dimesso. Bene farebbe a perseguire nel suo intento e mantenere fede alla promessa fatta.

Dal blog di Giampaolo Simi: «In questi giorni avrete visto sicuramente le scolaresche in coda per entrare al Salone del Libro o la ressa per farsi firmare un libro da Roberto Saviano. Peccato che, in questi giorni, mentre al Salone del Libro sfilano ministri, il governo tagli anche le ultime risorse per l’Opac, lo strumento di consultazione on line che consente a tutti noi di rintracciare un libro in qualsiasi biblioteca d’Italia. L’ennesima follia che condanna il nostro Paese a un luminoso futuro di degrado e sottosviluppo. Leggete qua, per favore. Appello_sbn»

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...