lo scrittore in crisi: era tutta ironia

Autori: Richard Greenhill e Marie De Ryck, fonte: http://www.shadowrobot.com

Una volta accadde un fatto strano.

Mi venne l’idea di creare una rubrichetta composta di 13 articoli della serie “Lo scrittore in crisi”.

In questa rubrichetta c’è l’apertura che è sempre la stessa: “Una volta accadde un fatto strano. Fatto. Rimasi sconvolto.” e poi la frase “sono rimasto sconvolto” che è una sorta di litania ironica.

Continua a leggere “lo scrittore in crisi: era tutta ironia”

lo scrittore in crisi: sto leggendo dall’ebook reader

Autori: Richard Greenhill e Marie De Ryck, fonte: http://www.shadowrobot.com

Una volta accadde un fatto strano.

Comprai un lettore ebook reader. Un Kobo Touch.

Rimasi sconvolto.

Continua a leggere “lo scrittore in crisi: sto leggendo dall’ebook reader”

lo scrittore in crisi: c’è chi dice che sa fare gli ebook

Autori: Richard Greenhill e Marie De Ryck, fonte: http://www.shadowrobot.com

Una volta accadde un fatto strano.

C’era chi diceva di sapere fare gli ebook e poi mancavano indici, le copertine erano quel che erano, la formattazione rasentava A nightmare on Elm Street part 1/2/3/4/5/6/7.

Sono rimasto sconvolto.

Continua a leggere “lo scrittore in crisi: c’è chi dice che sa fare gli ebook”

lo scrittore in crisi: c’è che dice che Kobo capisce quello che fa

Autori: Richard Greenhill e Marie De Ryck, fonte: http://www.shadowrobot.com

Una volta accadde un fatto strano.

C’è chi comprò un lettore ebook Kobo.

Sono rimasto sconvolto.

C’è chi dice che Kobo capisce quello che fa.

Continua a leggere “lo scrittore in crisi: c’è che dice che Kobo capisce quello che fa”

lo scrittore in crisi: c’è chi dichiara che l’Italia è un paese democratico

Autori: Richard Greenhill e Marie De Ryck, fonte: http://www.shadowrobot.com

Una volta accadde un fatto strano.

Strano assai.

Non so bene i fatti, ma un amico scrittore che vive in Italia mi ha detto che gli Italiani non possono scegliersi chi li deve regnare.

Sono rimasto sconvolto.

Dice che in Italia chi ti governa vuol sapere tutto dei tuoi soldi, ma non vuol che si sappia dei suoi e dei tuoi soldi si pagan biscotti e sigarette.

Continua a leggere “lo scrittore in crisi: c’è chi dichiara che l’Italia è un paese democratico”

lo scrittore in crisi: c’è chi viene pagato per stampare giornali

Autori: Richard Greenhill e Marie De Ryck, fonte: http://www.shadowrobot.com

Una volta accadde un fatto strano.

Lessi una cosa sconvolgente.

I giornali vengono pagati dallo Stato.

Vendono o non vendono non importa. Il finanziamento milionario è comunque assicurato.

Rimasi sconvolto.

Giornalai scrivon in giornali.

C’è chi si pon il quesito se Galileo Galilei nato il 15 febbraio chissà cosa avrebbe da dire guardando l’Italia di oggi.

Continua a leggere “lo scrittore in crisi: c’è chi viene pagato per stampare giornali”

lo scrittore in crisi: c’è chi ti fa passare sulle strisce pedonali

Autori: Richard Greenhill e Marie De Ryck, fonte: http://www.shadowrobot.com

Una volta accadde un fatto strano.

Ero per strada e mi apprestai ad attraversare le strisce pedonali.

Una persona in auto si fermò e attese che passassi.

Continua a leggere “lo scrittore in crisi: c’è chi ti fa passare sulle strisce pedonali”

lo scrittore in crisi: c’è chi fa domande

Autori: Richard Greenhill e Marie De Ryck, fonte: http://www.shadowrobot.com

Una volta accadde un fatto strano.

Molto strano.

Incredibile.

Una scrittrice amica mi disse di aver scritto uno romanzo in cui c’era la scena in cui una ragazza veniva stuprata da un branco.

Rimasi sconvolto.

Continua a leggere “lo scrittore in crisi: c’è chi fa domande”

lo scrittore in crisi: c’è chi non ti fa passare sulle strisce pedonali

Autori: Richard Greenhill e Marie De Ryck, fonte: http://www.shadowrobot.com

Una volta accadde un fatto strano.

Tanto strano.

In qualsiasi città quando ti avvicini alle strisce pedonali le auto si fermano, ti fanno passare.

È un segno di rispetto, di civiltà, è mostrare amore per il prossimo.

Non ero mai stato a Napoli. Mi avvicinai alle strisce pedonali, non c’erano auto, iniziai ad attraversare.

Un’auto venne da dietro la curva, piano, poi mi vide e accelerò, tutta clacsonante, e mi tagliò la strada.

Continua a leggere “lo scrittore in crisi: c’è chi non ti fa passare sulle strisce pedonali”