Il miglior negozio di e-book del 2020 – parte 2

(C)pippalou at Morguefile

Nello scorso articolo parlavo di due dei tre motivi per cui è meglio usare un negozio digitale come Google Play Libri invece di Amazon.

Veniamo oggi a scoprire il terzo motivo che mi ha convinto.

Continua a leggere “Il miglior negozio di e-book del 2020 – parte 2”

Il miglior negozio di e-book del 2020 – parte 1

(C)pippalou at Morguefile

Diversamente dagli anni precedenti, dove non riuscivo a individuare un buon negozio di e-book, dalla fine dell’anno scorso ho decretato Google Play Libri come mio negozio di libri digitali. Per tre motivi, dicevo nello scorso articolo.

Vediamo oggi quali sono i primi due.
Continua a leggere “Il miglior negozio di e-book del 2020 – parte 1”

Leggere in e-book è essere liberi di leggere?

Photo by EYÜP BELEN from Pexels

Ogni volta che si “compra” un libro in digitale in realtà si sta acquistando una licenza come si fa normalmente per un software che richiede un costo di licenza.

Piccola premessa
In questo articolo semplificherò l’esposizione per rendere il tutto comprensibile anche ai non addetti ai lavori, quindi se i più esperti notano che sono state omesse delle cose o che l’argomento non è approfondito è solo una conseguenza del processo di semplificazione, altrimenti ci voleva un intero libro per parlarvi degli e-book, di tutti gli store e delle loro differenze. Continua a leggere “Leggere in e-book è essere liberi di leggere?”

La vita buguiarda degli adulti… senza anteprima

A volte, prima di effettuare un acquisto, è buona norma scaricare l’anteprima di un e-book. Se si tratta di un romanzo si ha magari, a seconda della dimensione dell romanzo e dei capitoli, qualche capitolo da leggere per valutare se comprare o meno la versione completa.

Non sembra questo il caso di “La vita bugiarda degli adulti”, il nuovo romanzo di Elena Ferrante. Ma c’è un motivo. Semplice.

Continua a leggere “La vita buguiarda degli adulti… senza anteprima”

book store e indipendenza

Image by FreePhotos on Pixabay. Released with a CC0 license.

Un autore indipendente è davvero indipendente se non concede esclusiva a nessun book store, anche se di recente, sempre più spesso, i vantaggi a essere solo su Amazon sono alti: Kindle Unlimited, Prime Reading, 5 giorni su 90 il prezzo a 0, book store dove si vende per l’80-90%.

Ma è possibile che, per questioni di visibilità, si rinunci all’indipendenza legandosi a un solo distributore pur dichiarandosi indipendente?

Continua a leggere “book store e indipendenza”

“Non è mai troppo tardi per essere felice” di Lino Capuozzo

Immagine copertina di O12 da Pixabay

Sono orgoglioso. Lino Capuozzo, un giovane autore, mi ha concesso la massima fiducia. Mi ha chiesto di editare, realizzare una copertina da una immagine che lui ha scelto, realizzare e-book e cartaceo e di aiutarlo con la scelta della distribuzione cartacea ed e-book che, per semplicità, ho demandato ad Amazon.

Si tratta di un libro di saggistica motivazionale iscritto al Kindle Unlimited, quindi gratuito per chi ha già l’abbonamento Amazon, altrimenti il costo è appena di 1,29 euro. Qui o qui per accedere direttamente alla pagina di acquisto dell’e-book.

Continua a leggere ““Non è mai troppo tardi per essere felice” di Lino Capuozzo”

gli e-book non fatti male, ma fatti male sul kindle

Image by Prawny on Pixabay released with license CC0.

Chi segue il mio blog sa che spesso ho criticato gli e-book fatti male. Ero convinto che quando si carica un e-book sullo store di Amazon poi l’utente compri quel file.

Ho scoperto che non è esattamente così.

Il file viene convertito e poi la visualizzazione dipende da dove viene fatta.

Continua a leggere “gli e-book non fatti male, ma fatti male sul kindle”