il cammino di un’anima

(C) Jody Sticca / Flick: C'è chi aspetta la pioggia (CC)
(C) Jody Sticca / Flick: C’è chi aspetta la pioggia (CC)

“Il cammino di un’anima” di Giovanni Venturi

È la città che piange,
lacrime amare scendon giù dal cielo
e si riversano con fretta indulgente in terra.

Continue reading “il cammino di un’anima”

Annunci

Crisalide

Illuvis / Pixabay licenza CC0 Public Domain

“Crisalide” di Giovanni Venturi
(composta nell’aprile 2014)

Cammini per strada distratta,
affamata di sguardi,
affamata di nuovo,
mentre cammini per strada distratta.

Sei in cerca di un senso,
sei in cerca di allegria,
sei alla ricerca di sorrisi,
ti senti come una crisalide.

Continue reading “Crisalide”

Come una nuvola

(C) Giovanni Venturi - All rights reserved
(C) Giovanni Venturi – All rights reserved

“Come una nuvola” di Giovanni Venturi
(composta nel marzo 2014)

passa il giorno in fretta
e ritorno dentro questa storia
un’altra volta qua
seduto sui gradini di casa mia

e tu che ti volti in fretta
distratta, confusa
mi guardi da quella storia
mi appari, ma non sei una visione
e tutto passa confuso

Continue reading “Come una nuvola”

I miei libri su inMondadori… ma dove?

I miei libri cartacei sono su inMondadori… sì, ma dove?

Mi ha scritto un utente chiedendosi in che modo prenotare “Le parole confondono” e “Deve accadere” su inMondadori. I libri non si trovano “facilmente”.

Gli ho passato i link diretti e mi sono messo nei suoi panni. Da una ricerca regolare i miei titoli in cartaceo appaiono dopo il ventesimo titolo trovato.

Premesso che i miei 5 ebook sono tranquillamente ricercabili su inMondadori, i cartacei, come visto, non così facilmente.

Continue reading “I miei libri su inMondadori… ma dove?”

Il nuovo romanzo

Non ho ancora pubblicato i primi due romanzi e già scrivo il terzo.

Per i romanzi la cosa è delicata. Serve una costante attenzione, bisogna eliminare il superfluo… sì, ma chi definisce il superfluo? E poi uno sforzo di diversi anni buttato al vento in un’autopubblicazione che al più vedrà un paio di lettori? Direi di no. Scrivo e tengo nel cassetto. Lo sforzo rispetto a quanto si ottiene non ripaga lo stesso.

Continue reading “Il nuovo romanzo”