Io e l’Apple iBookStore: storia di un amore gratuito

Purtroppo su Amazon non si vende più nulla. Ci sono troooooppi ebook a prezzi irrisori, troppe storie scarse, meno scarse, gratuite con Kindle Unlimited (se l’autore decide di dare tutta la fetta della torta a mamma Amazon), non gratuite di case editrici che usano la pubblicità di massa.

Sinceramente, ne parlavo anche in un altro articolo, per un autore, il Kindle Unlimited conviene solo se vende. Se non vende porterà alla scomparsa totale del titolo. Ci ho provato per 3 mesi per “Sai correre forte”. Non vendeva. Rimosso dal KDP Select.

Il 13 novembre scorso io e l’Apple iBookStore ci siamo scoperti l’un l’altro. Premetto che di vendite ne ho fatte solo su Amazon. Qualcosina (1 o 2 copie) è stata venduta anche su Apple iBookStore, ma non de “I motivi segreti dell’amore”. Sugli altri store non sanno manco cosa sia.

Continue reading “Io e l’Apple iBookStore: storia di un amore gratuito”

Annunci

Capodanno a Londra con Andrea, Giulia e Francesco

Quest’anno il Capodanno va festeggiato in modo speciale. Sì, speciale, perché Andrea, Giulia e Francesco sono tornati, e aspettano te, a Londra. Ah, by the way, ieri, 15 novembre, è stato il compleanno di Andrea Marini. Gli avete fatto gli auguri? Come? È su Twitter.

Con “I motivi segreti dell’amore“, il terzo libro della serie “Le parole confondono“, i protagonisti ci portano per le vie di Londra in pieno Capodanno, assisteremo con loro al New Year’s Eve, la vigilia di Capodanno. Saremo con loro lungo il Tamigi ad augurarci il buon anno nuovo.

Continue reading “Capodanno a Londra con Andrea, Giulia e Francesco”

#NaNoWriMo2017 e tempo di scrittura

Immagine rilasciata con licenza Creative Commons Zero (CC0) da Dreamstime

Come ho annunciato in precedenza, quest’anno partecipo al NaNoWriMo.

Cos’è il NaNoWriMo? Partiamo dal significato del termine. È un acronimo e sta per: National Novel Writing Month, ovvero potremmo tradurlo in “Mese di Scrittura di un Romanzo Nazionale” (se fosse una sorta di acronimo italiano: MeScRoNa), ovvero dall’1 al 30 novembre un partecipante in qualsiasi parte del mondo si trovi deve scrivere 50’000 parole (non battute, ma parole) per mettere insieme una storia che si configuri come romanzo.

Per fortuna che non lo organizzano in Italia, altrimenti il mese sarebbe stato composto di sole 4 settimane.

Come procede?

Continue reading “#NaNoWriMo2017 e tempo di scrittura”

#NaNoWriMo2017: presente!

(c) Amir Kuckovic / Flickr

Pensa e ripensa e ho deciso. Non riesco a smettere di scrivere. Ci ho provato. Sono restato 7 giorni senza farlo e sono stato benissimo. Ho visto puntate di serie TV su Netflix. Mi sono dedicato a studiare per aggiornarmi un po’ con dei corsi molto interessanti su Udemy. Devo studiare un po’, mi tiene in attività, mi piace imparare nuovi linguaggi di programmazione.

Continue reading “#NaNoWriMo2017: presente!”

Breaking Bad… una serie straordinaria è dire poco

Breaking Bad, serie televisiva, trasmessa in streaming da Netflix è una serie favolosa. Avevo sempre sentito parlare di questa produzione televisiva, ma il plot sembrava non rientrare tra le mie preferenze. Posso dire che mi sbagliavo. Le puntate sono state di livello sempre superiore. Un crescendo esagerato. Non conosco una sola serie televisiva dove dopo un po’ non arrivi la stanchezza, la noia, la ripetizione.

Continue reading “Breaking Bad… una serie straordinaria è dire poco”

il traffico solo dati di TIM e la tariffa voce

Photo by Pexels

Ieri ho fatto una chiamata dal cellulare di pochi secondi e una di qualche minuto. Spesi 3,92 euro in qualche minuto di chiamata. Me ne sono accorto perché dopo la chiamata di pochi secondi sono rimasto “senza credito” per fare altre telefonate. Ho fatto una ricarica da 10 e dopo aver fatto la seconda chiamata di qualche minuto i conti non tornavano. Sapevo di avere una tariffa di 12 centesimi al minuto con scatto di 12 centesimi.

Continue reading “il traffico solo dati di TIM e la tariffa voce”