cambiamenti per…


Image by FreePhotos on Pixabay. Released with a CC0 license.

A volte trascorriamo periodi sempre uguali. Passiamo le giornate sempre nello stesso modo e a volte non ricordiamo se è mercoledì o giovedì.

Può capitare al ritorno di un lungo periodo di vacanze oppure semplicemente quando siamo immersi in una abitudine costante di fare le cose sempre nello stesso identico modo e non riusciamo a capire che il tempo corre via e non torna più.

Nel bar in cui prendo il caffè in pausa pranzo i ragazzi che servono il caffè dietro il bancone sono cambiati spesso. C’era Carmine, poi dopo di lui è venuto Carmine il cugino dell’altro Carmine, poi Gennaro, poi Anna, Lidia, e Tizio, e Caio. Ciascuno di loro ha trovato un bar migliore dove lavorare, oppure hanno deciso di cambiare, giusto?

Proprio dal caffè e da questo mutare è venuto fuori il romanzo “Sai correre forte“.

E poi è così che mi sono accorto di come ho lasciato trascorrere il tempo (i mesi) senza fare qualcosa di nuovo pure io come, per esempio, cercarmi davvero un nuovo lavoro, magari in una città come Londra o Dublino. Ma anche Roma, a questo punto, o Bologna.

Ne parlo sempre, ma… Lo voglio?

Annunci

8 risposte a "cambiamenti per…"

  1. Alcune volte il destino decide per te o la necessità. Due anni fa io e mio marito ci siamo trasferiti qui in Inghilterra perché solo qui gli anno offerto un lavoro come ricercatore all’università di Hull. Lui è fisico della materia organica. Ci vuole coraggio e determinazione. Abbiamo sconvolto la nostra vita a 46anni. Si può fare! 😘 😘

      1. Paura nel senso che per chi non è inglese non converrà affatto trovarsi a vivere lì. Già adesso il costo della vita lì è alto. E a quel punto ti trovi in un bel pasticcio. Mumble.

      2. L’Inghilterra non è Londra. Il costo della vita in altri posti forse è meno cara di una qualsiasi città del nord Italia. Ricordo che se hai un lavoro tu vieni pagato in sterline, quindi la conversione impossibile. Certo qui potrai venire solo se trovi lavoro. Bisogna ancora attendere i termini precisi.

  2. Nonostante siamo esseri in perenne cambiamento (le nostre cellule si rinnovano ogni minuto), i cambiamenti nella nostra vita ci fanno paura. Lasciare il certo per l’incerto richiede sempre una dose di coraggio (che non vuol dire non avere paura, ma volerla affrontare). 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.