Frase del giorno #3

Di seguito la seconda frase dedicata al nuovo romanzo.

Frase del giorno #3

Amare senza fregarsene di giudizi e conseguenze, è un atto liberatorio. L’amore è l’amore. Quello che arriva in punta di piedi a scaldare un animo infreddolito, magari diventato così tanto rigido dopo l’accumulo di molti dispiaceri e momenti sbagliati.

Continue reading “Frase del giorno #3”

Annunci

Frase del giorno #2

Di seguito la seconda frase dedicata al nuovo romanzo.

Frase del giorno #2

In realtà, non serve che uno sia bello per sentirsene innamorato. Succede mentre pensi di stare facendo altre cose, di cercare qualcun altro e, invece, puffete, non puoi fare più a meno di quel qualcuno a cui nemmeno pensavi.

Continue reading “Frase del giorno #2”

“Un giorno, sempre”: una recensione

Immagine: © Artofphoto | Dreamstime.com
Artwork: © Giovanni Venturi | giovanniventuri.com

Il primo novembre scorso ho pubblicato il mio nuovo romanzo: Un giorno, sempre.

L’estate a Napoli è la stagione delle stagioni: giunge sempre prima, le giornate diventano ricche di colori, di luce, di sogni e di sorprese. È in un giorno troppo caldo di maggio che Gianluca incontra Francesco; non si vedono da quattro anni ma lui ricorda bene il periodo in cui l’amico lo ha aiutato.

Tornano le forti sensazioni di allora, e i sentimenti d’amore per Francesco, quelli che ha sempre represso, riprendono a invadergli il cuore. È spaventato come lo era allora: non vuole permettere al dolore di riemergere, e non può perdere la preziosa amicizia ritrovata dopo così tanto, perché l’emozione che Gianluca credeva sopita torna ancora una volta a chiedere attenzione, un’attenzione che stavolta dovrà essere assoluta.

Quarto volume della serie “Le parole confondono”, può leggersi come romanzo a sé stante, anche se si consiglia la lettura di “Un giorno, sempre” dopo “Le parole confondono”, “Certe incertezze” e “I motivi segreti dell’amore”.

Giunse una recensione.

Continue reading ““Un giorno, sempre”: una recensione”

terza tappa blog tour “Un giorno, sempre”

Le parole confondono, Certe incertezze, I motivi segreti dell’amore fanno parte dei primi tre volumi della serie “Le parole confondono”

Nella terza tappa del blog tour dedicato alla serie “Le parole confondono”, in particolare a “Un giorno, sempre” si parlerà del punto di vista della storia.

Sono ospite oggi nel blog di Maria Teresa Steri.

Continue reading “terza tappa blog tour “Un giorno, sempre””

Le parole confondono e il NaNoWriMo: seconda settimana

Come dice Barbara Businaro nel suo articolo, la seconda settimana del NaNoWriMo è la più tosta.

Iniziare a scrivere qualcosa lo si fa facilmente. Senza idee precise si possono anche scrivere un po’ di pagine. Se si riesce a ritagliare un po’ di tempo si regge per sette giorni e si arriva a 7*1667 parole, ovvero 11’669 parole, forse nemmeno se non si hanno un minimo minimo di idee chiare e il tempo.

Metti che ti ammali, oppure che ti viene una settimana intensa di lavoro e la sera sei uno straccio che l’ultimo dei tuoi pensieri è metterti davanti al Mac al tuo computer Linux a scrivere. Sei stanco, non ti verranno nemmeno le idee. Al limite vuoi goderti di un paio di puntate di Suits su Netflix, o di The Good Wife, o di Hill House, oppure di tutte quelle serie straordinarie che poi ti fanno venire una voglia matta di scrivere.

Continue reading “Le parole confondono e il NaNoWriMo: seconda settimana”