Giri di parole… Navarra Editore


Scrivere è bello, ma quando l’argomento è così invitante e interessante, come quello proposto da Navarra Editore, non puoi non accettare la sfida.

Ho partecipato all’iniziativa “Giri di parole” con due racconti. Non più di tre racconti tra le 6000 e 18000 battute. Il tema è “io e gli altri”, un argomento interessante e stimolante che permette di dire tanto e in vari modi.

La casa editrice ha pubblicato in anteprima gli incipit dei racconti, ovvero la parte iniziale degli stessi qui. Come dicevo, ci sono anche io con “Lo so” e “Il mio migliore amico“. Il secondo era un’idea che avevo avuto circa un anno fa e che per motivi legati alla dimensione del testo stesso non ero riuscito a dare un corpo preciso alla storia. Non sono eccelso a scrivere racconti brevissimi. Credo sia anche una cosa che riesca di rado. Con Navarra Editore è possibile arrivare a 18000 battute, in pratica una manna dal cielo 🙂 ed ecco così che ho sviluppato un tema che in modo molto diverso ho incrociato con un altro mio racconto. Un tema che mi sta a cuore in un certo qual modo. D’altra parte se si scrivesse di argomenti di cui non importa nulla perché mai lo si farebbe? 🙂

Buona lettura dell’incipit. Speriamo venga selezionato per far parte dell’antologia 🙂 , così magari sarà possibile leggere anche il finale, no? 😉 .

Ah, non vi dimenticate di lasciare un vostro commento. Anche se non gradite il racconto. Potete lasciarlo anche in coda al racconto sul sito della casa editrice, oltre che qui.

Alla prossima.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.