lo scrittore in crisi: c’è chi non ti fa passare sulle strisce pedonali


Autori: Richard Greenhill e Marie De Ryck, fonte: http://www.shadowrobot.com

Una volta accadde un fatto strano.

Tanto strano.

In qualsiasi città quando ti avvicini alle strisce pedonali le auto si fermano, ti fanno passare.

È un segno di rispetto, di civiltà, è mostrare amore per il prossimo.

Non ero mai stato a Napoli. Mi avvicinai alle strisce pedonali, non c’erano auto, iniziai ad attraversare.

Un’auto venne da dietro la curva, piano, poi mi vide e accelerò, tutta clacsonante, e mi tagliò la strada.

– Guard stu strunz ca vo passà. E chitammurt! – disse il gentil autista.

Mi sconvolse. Ero a metà delle strisce pedonali e dovetti tornare sui miei passi per non essere investito.

– Guard stu strunz ca vo passà. E chitammurt! Vir a ro miett e pier, strunz! – disse il gentil autista.

Guarda questo stronzo che vuole passare. Mannaggia ai tuoi morti! Vedi dove metti i piedi, stronzo! – disse il gentil autista. Me lo feci tradurre da un amico scrittore. Acculturato che vive a Napoli da tempo.

Rimasi sconvolto.

Guardai il vigile.

– Lo ha visto? – chiesi.
– Abbiate pacienza – mi disse. – Pure voi però! Volete passare sulle strisce pedonali e aver ragione. Ma che vi credete che state a Parigi? A Praga? A Londra? A Milano? Qua state a Napoli, amico caro. Qua il codice della strada è più leggero… ci sono meno obblighi, meno regole…

Guardai il vigile.

Rimasi sconvolto.

lo scrittore in crisi – parte 4

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...