The Killing su Netflix


tvseries

Ho già detto qualche volta che Netflix ha il suo fascino, soprattutto se scopri una serie televisiva come “The Killing“. Non la conoscevo, mi è stata consigliata da Netflix stesso e direi che il consiglio non poteva essere migliore.

Solitamente per gli show americani, come anche per quelle inglesi, ci sono delle regole ben precise per essere dei buoni prodotti di intrattenimento. E questa serie televisiva li rispetta tutti.

Veniamo a noi. Una piccola premessa. Le regole che seguono sono quelle che ho ricavato un po’ per volta, cercando di capire la logica che domina produzione e distribuzione di programmi come ER, CSI – Las Vegas, The X-Files, Damages, The Killing, Homeland, ecc… E quindi se vi chiedete dove sono scritte, non le troverete da nessuna parte.

Gli attori devono essere bravi (e lo sono). Questo è il requisito di base da cui partire. Immaginate una storia perfetta, ma messa in scena da attori che non sanno fare il loro mestiere. Cosa accadrebbe? Non sarebbe una buona serie televisiva.

Durante, e alla fine di ogni puntata, deve scattare in testa quella molla che ti fa pensare: e ora?

Ci sono tempi precisi di durata di ogni singolo episodio. Si va da un minimo di 20 minuti a un massimo di un’ora. Generalmente, durano 42 minuti. Nel caso di questa serie televisiva si parla di tre stagioni in cui gli episodi durano 42 minuti. Per la quarta stagione ci si allunga a un’ora.

La trama è forte. È drammatica con risvolti drammatici nel dramma. E si inizia a entrare in empatia coi personaggi e le loro storie da subito.

I dialoghi sono essenziali, verosimili, per nulla forzati, i personaggi sono credibili e mostrano le loro tante sfaccettature e, in alcuni casi, il loro modo ambiguo di agire va a braccetto con la trama, non è lasciato al caso.

La serie televisiva deve essere fatta per essere richiesta e portata oltre la propria nazione.

Gli episodi devono essere presenti su Apple iTunes e per the Killing ci sono:  stagione 1, stagione 2, stagione 3 e stagione 4.

Devono essere disponibili in Blu-Ray.

The Killing
È il remake della serie televisiva danese Forbrydelsen. Parla di due detective: Sarah Linden (interpretata da Mireille Enos) e Stephen Holder (interpretato da Joel Kinnaman). Questi detective sono impegnati nella risoluzione di tre diversi casi. Le prime due stagioni fanno capo a un unico caso, mentre le altre due sono sciolte: un caso a stagione.

A differenza di serie televisive come CSI, qui ci sono indagini che vanno avanti per lungo tempo per determinare i colpevoli e le dinamiche. Non è come nella laboratorio della scientifica di Las Vegas in cui in pochi secondi sai quel sangue di chi è e hai la scheda del criminale pronta mezzo secondo dopo, oppure quella fibra trovata sotto le unghie del cadavere è prodotta in una zona in cui ecc… e si risale al luogo preciso in dieci minuti e ai legami con i sospettati, ecc… Qui ci sono le normali e reali procedure di investigazione, il finire fuori pista, indagare sulla persona sbagliata e capirlo, per poi passare a cercare di nuovo e di nuovo e di nuovo fino a quando qualcosa viene fuori. Genitori delle vittime che chiedono giustizia e che voglio si faccia chiarezza in tempi più rapidi. Si combatte con le proprie paure, incertezze, si cerca di educare i propri figli, si combattono le illazioni. Si cura la storia di ogni personaggio per la parte che necessita a entrare in contatto con lo stesso.

E poi su Netflix, quando incontri una serie che appassiona così, avendo tra le opzioni la riproduzione automatica dell’episodio successivo dopo 15 secondi, non riesci a frenarti, devi importi di fermarti.

Non la avete mai vista? È decisamente qualcosa da guardare, anzi ci sarebbe da fare una bella petizione per far produrre almeno altre quattro stagioni.

Buona visione.

Riferimento IMDB con 8,2 voti positivi su 10.
Su Netflix: qui.

Annunci

One thought on “The Killing su Netflix

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...