Elite – la serie TV

Ebbene, sì, spacciato per un thriller, la nuova serie TV spagnola esclusiva di Netflix uscita il 5 ottobre coi suoi 8 episodi ha detto la sua. Elite parla di una scuola spagnola frequentata solo da ragazzi e ragazze di famiglie ricche e potenti, persone che non hanno la più pallida idea di cosa voglia dire sbarcare il lunario.

In questa scuola arrivano, una bella mattina, tre nuovi ragazzi appartenenti alla classe dei “poveri”: Christian, Samuel e Nadia.

Tre degli attori di questa nuova provengono direttamente dalla serie TV “La casa di carta”, sempre spagnola e sempre marcata “Netflix originals”: Miguel Herrán (è Rio in LCDC), María Pedraza (è Alison Parker in LCDC) e Jaime Menéndez Lorente (è Denver in LCDC).

In realtà è un teen drama, ma un teen drama dove questi ragazzini di 16 anni si comportano come adulti quarantenni che non lavorano e che hanno soldi e potere. Quanto la sospensione dell’incredulità regge?

Continue reading “Elite – la serie TV”

Annunci

Netflix, streaming TV e l’Europa

Image by Prawny on Pixabay released with license CC0.

Cambia la musica Maestro!

Dal 1° aprile scorso su Netflix (e non è uno scherzo) è entrato in vigore:

REGOLAMENTO (UE) 2017/1128 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO

del 14 giugno 2017

relativo alla portabilità transfrontaliera di servizi di contenuti online nel mercato interno

che può essere letto in modo integrale qui. Magari già lo sapevate tutti, ma io è una cosa a cui ho fatto caso durante il mio ultimo viaggio all’estero.

Continue reading “Netflix, streaming TV e l’Europa”

Breaking Bad… una serie straordinaria è dire poco

Breaking Bad, serie televisiva, trasmessa in streaming da Netflix è una serie favolosa. Avevo sempre sentito parlare di questa produzione televisiva, ma il plot sembrava non rientrare tra le mie preferenze. Posso dire che mi sbagliavo. Le puntate sono state di livello sempre superiore. Un crescendo esagerato. Non conosco una sola serie televisiva dove dopo un po’ non arrivi la stanchezza, la noia, la ripetizione.

Continue reading “Breaking Bad… una serie straordinaria è dire poco”

The Good Wife: una gran serie televisiva

Spesso le serie televisive ben fatte sono poche, inoltre quelle che sono in grado di mantenere sempre alto l’interesse nel corso degli anni, senza risentire dell’avanzare del tempo, ne sono ancora meno; e non si parla di quelle italiane, quelle non le considero nemmeno.

The Good Wife, una serie televisiva che tratta di legge, politica e tradimenti, rientra nelle cosiddette serie drammatiche a carattere giudiziario, e riesce perfettamente a essere sempre interessante, dalla prima puntata della prima stagione fino all’ultima della settima e definitiva stagione.

La protagonista di questa storia è Alicia Florrick, interpretata dalla bellissima e bravissiama Julianna Margulies, già incontrata in E.R. nel ruolo dell’altrettanto brava infermiera Carol Hathaway.

Continue reading “The Good Wife: una gran serie televisiva”

13 Reasons Why su Netflix

“13 Reasons Why” è tratto dall’omonimo e vendutissimo romanzo di Jay Asher. “13 motivi per cui…”, ovvero 13 motivi per cui Hannah Baker si è tolta la vita.

Clay Jensen (interpretato dal bravissimo Dylan Minnette, già visto in Lost e altre serie televisive), grande amico di Hannah riceve 13 cassette in cui si svela il motivo per cui la sua amica si è tolta la vita appena a 17 anni. E in ciascuna cassetta c’è una persona che l’ha fatta soffrire, Clay incluso.

Cassette, ovvero audio cassette, quelle che esistevano tanto tempo fa prima che inventassero gli MP3 e file audio digitali.

Non so quanto la serie televisiva abbia ricalcato il libro, non ne ho idea. Il libro non l’ho letto, ma immagino ci siano diverse cose cambiate, magari anche il finale.

Continue reading “13 Reasons Why su Netflix”