Sex Education su Netflix


Sex Education: A Netflix Original Series

Sex Education su Netflix è stata una divertente scoperta. Un cast di attori bravi e una trama non scontata e non banale, con diversi spunti interessanti e di riflessione.

All’inizio nemmeno volevo vederlo, pensavo: “Ora anche una serie televisiva sul sesso, stanno proprio esagerando”, poi ho visto chi era parte del cast: Asa Butterfield e Gillian Anderson. Una serie britannica. Partendo da questi due elementi mi sono guardato il trailer e mi sono detto: “Metti che è divertente? Ho bisogno di ridere un po’” e gli inglesi con le serie TV ci sanno fare.

Asa Butterfiled è un attore londinese noto per Il bambino con il pigiama a righeHugo CabretEnder’s GameMiss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali e Lo spazio che ci unisce (a me è piaciuto molto).

Gillian Anderson, invece, ricorda l’intero ciclo della serie televisiva The X-File (un amore di serie TV), The Fall: Caccia al seria killer (che immagino non arriverà mai su Netflix) e film come Scherzi del cuore, con Sean Connery e tanto altro.

E in effetti le trovate buffe e comiche in Sex Education non mancano, come non manca il tema del bullismo, ma trattato in maniera molto intelligente rispetto ad altri prodotti del genere.

E poi è proprio il sesso quello con cui ci si confronta spesso durante l’adolescenza, quello che fa credere di essere indietro rispetto ad altri. Può anche diventare un pensiero tale da volersi togliere il pensiero come accade per uno dei personaggi della serie. Il sesso che confonde al punto da desiderare quelli del proprio sesso e di non nasconderlo, come accade al migliore amico del protagonista, per poi finire per averne paura.

La trama?

L’insicuro Otis sa tutto sul sesso, grazie alla madre terapeuta. Così la ribelle Maeve gli propone di fondare una clinica all’interno della scuola.

Anche su Netflix arrivano serie TV molto ben fatte e che non hanno nulla da invidiare ai tradizionali e blasonati palinsesti. Questa è particolarmente fatta bene, dove anche le situzioni imbarazzanti sono ben studiate da chi ha proposto questo genere di storia, per porterne cavare personaggi reali, di spessore e dove Asa Butterfield e Giallian Anderson riescono benissimo nei loro ruoli, spero che diano un po’ più di spazio alla brava Gillian, anche se mi rendo conto che il vero protagonista è Asa, che ci vedrei bene nella parte di Andrea Marini nella serie “Le parole confondono” 😉 .

Per chi volesse saperlo, hanno già rinnovato Sex Education per una seconda stagione, sempre di 8 episodi come era per la prima. Quando andranno in onda? Immagino nel 2019, anche se si parla di fine anno. Chissà.

2 risposte a "Sex Education su Netflix"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.