“La casa degli spiriti” di Isabelle Allende

“La casa degli spiriti” di Isabelle Allende

Il romanzo “La casa degli spiriti” di Isabelle Allende mostra la vita e i sacrifici di ben tre generazioni. Illustra in maniera molto vivida la storia di una nazione, un grande affresco della travagliata e dolorosa storia del popolo cileno.

Lo stile dell’autrice è particolare, ma ne consiglio comunque la lettura evitando i pregiudizi che possono venire fuori producendo un giudizio affrettato su una brava autrice originale.

La narrazione passa dalla terza alla prima, attraverso la forma di un diario. C’è l’uso del discorso diretto e di quello indiretto.

Presenza di molteplici personaggi che può confondere, ma basta leggere in modo più lento e ritrovarsi in quella casa ad angolo che diventa familiare attraverso le storie di vita vissuta dei vari personaggi, attraverso la vita, la morte, le generazioni che vi abiteranno.

Ci sono dettagli, descrizioni che rendono molto vivo il testo, tridimensionale, proiettano in quei luoghi.

Davvero un gran bel romanzo e la mia recensione non riesce a rende a sufficienza ciò che è il romanzo di questa brava autrice.

All’inizio lo avevo abbandonato, quasi non riuscendo a condividere lo stile dell’autrice, ma mi è stato consigliato di non avere pregiudizi e, alla fine, non ne ho avuti e mi si è aperto un mondo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.