comprare e-book su Google Play Libri

Foto di Alessio Cesario da Pexels

È da diverso tempo che compro su Google Play Libri e mi trovo molto bene.

Compro su questo store perché ha un formato standard del file e-book, ovvero l’ePub, pertanto è possibile caricare il file su un qualsiasi lettore e-book standard e procedere nella lettura, oppure si può usare l’app Android di Google, ovvero Play Libri, la quale è un’app che è già presente nelle ultime versioni di Android.

Continua a leggere “comprare e-book su Google Play Libri”

e-book in formato ePub, standard e store digitali

Image by HowardWilks available on Pixabay. Relased with a CC0 license.

Di recente mi sono accorto di una cosa abbastanza sconcertante riguardo gli e-book e la loro validazione in alcuni store. Ma prima di discutere della mia “scoperta” vi devo spiegare alcune cose.

Cos’è una validazione di un e-book? Dovete sapere che l’e-book in formato ePub è un file compresso di formato ZIP al cui interno ci sono cartelle, file HTML/XHTML e CSS. La validazione serve per fare in modo che questo insieme di dati sia coerente con lo standard ePub, ovvero con le regole che si usano per creare il file ePub.

Continua a leggere “e-book in formato ePub, standard e store digitali”

Racconti dall’isola su Amazon

racconti gratuiti
racconti di genere

Eccoci con un altro ebook, il vostro scrittore preferito, quello che ama alti e bassi, tra un amore sviscerato e irrinunciabile per la scrittura a un sentimento prossimo all’odio per i suoi testi. Sì, perché un po’ come l’artista pazzo de Il mistero di Bellavista, film di Luciano De Crescenzo, che realizza un’ode all’arte in genere, chi non ha incertezza per la sua vita? Figurarsi per le proprie creature letterarie. Non per incertezza, ma per paura, perché lo scritto è molto più di una sequenza di parole scritte, molto più. Chi non ha scritto per almeno venti anni non sa di cosa si parla. La parola è viva.

Continua a leggere “Racconti dall’isola su Amazon”

Gemelle incompatibili di Martina Munzittu

L’autrice indipendente Martina Munzittu (presente su twitter, facebook, …), arriva alla sua seconda pubblicazione con il libro “Gemelle incompatibili”.

Il libro può essere acquistato in libreria, su Amazon. Inoltre l’autrice ne regala la copia digitale e-book (in formato file ePub/Mobi/PDF)a chiunque si iscriva alla sua mailing list. Maggiori informazioni sul suo sito: martinamunzittu.com.

Continua a leggere “Gemelle incompatibili di Martina Munzittu”

C’erano una volta un lettore, un editore, un editor e un selfpublisher

Questo articolo vuole essere una riflessione su quello che è diventato il lettore nel 2013, da quello che si aspetta da un e-book e da quello che i grandi editori lo hanno fatto diventare.

La riflessione mi è venuta in diverse forme e nel tempo e ora la pongo nero su bianco qui. Voglio premettere che per lettore qui intendo una persona che legge testi su e-book.

Continua a leggere “C’erano una volta un lettore, un editore, un editor e un selfpublisher”

Intervista con novità in arrivo…

Riporto le prime domande dell’intervista fattami da Laura Bellini e per l’occasione “Deve accadere” a 0.99 euro anziché 2.99 su Kobo Books: qui. Vi ricordo che Kobo usa il formato standard ePub usufruibile su qualsiasi lettore e-book ad eccezione di Amazon Kindle (a meno di una conversione), oppure compratelo direttamente sul sito di Amazon qui. Se vedete ancora il vecchio prezzo ritornate sullo store, forse le modifiche apportate necessitano di un tempo maggiore per la propagazione.

Ecco le prime domande di Laura.

Continua a leggere “Intervista con novità in arrivo…”

Nessun legga più!

Rieccomi. Questa estate mi sono fiondato in lettura e tanta scrittura. In pratica ho portato quasi a termine il mio secondo romanzo. Manca la conclusione (devo avere il tempo materiale di scriverla, ma già è in testa) e, ovviamente, il lavoro di limatura e correzione delle nuove parti aggiunte questa estate (sono molte) e di almeno un paio di revisioni totali che permettano di mantenere coerenza e ritmo dell’intero testo.

Continua a leggere “Nessun legga più!”