Il lasciapassare

Oggi è il primo settembre, giorno di lutto nazionale per la definitiva messa al bando di ulteriori libertà, certo ci sono paesi in cui hanno molto meno libertà, ma perché guardare sempre dove stanno peggio?

Comunque condoglianze a tutti noi.

Immagine (C) Giovanni Venturi

Avete mai visto “Fracchia la Belva Umana”?

In effetti, in quel film, c’erano due versioni di Fracchia. Una era quieta e tranquilla, un normale cittadino che nessuno conosce, i colleghi bullizzano in modo estremo, mentre la seconda versione, identica nell’aspetto, era quella di un noto criminale, pluriomicida che entra nella vita del povero Fracchia.

Continua a leggere “Il lasciapassare”

“La città sostituita” di Philip K. Dick

“La città sostituita” di Philip K. Dick

Un racconto breve che apre con un inizio interessante e poi arriva in una sorta di delirio e ansia di conclusione che strizza l’occhio ai demoni di Lovecraft, passando per “1984” di George Orwell.

Continua a leggere ““La città sostituita” di Philip K. Dick”

“Il Cavaliere Nero” di Riccardo Pietrani

il cavaliere nero

Il mese di giugno 2021 arriverà a breve e, leggendo di una tempesta solare particolare che avverrà in tale data, volevo sapere cosa ci accadrà di così tragico tra un paio di mesi, e se e come lo supereremo. Ovviamente scherzo, dico solo che le premesse dell’autore, riguardo i strani fenomeni, hanno subito catturato la mia attenzione.

Continua a leggere ““Il Cavaliere Nero” di Riccardo Pietrani”

“Nave Stellare Aurora” di Rita Carla Francesca Monticelli

“Nave Stellare Aurora” di Rita Carla Francesca Monticelli

E con questo quinto volume della space opera del ciclo dell’Aurora, sigh, si conclude l’avventura iniziata tanti anni fa a bordo in un rover, con Anna che scappa dalla prima base marziana. Chi ricorda il perché e cosa successe?

Perché ne sono accadute di cose, abbiamo incontrato vari personaggi, tanti che bisognerebbe tenerli bene a mente per leggere questo volume, perché non si può affrontare come testo a sé stante, soprattutto per il finale che l’autrice ci consegna.

Continua a leggere ““Nave Stellare Aurora” di Rita Carla Francesca Monticelli”

Due chiacchiere su “Nave stellare Aurora” con l’autrice

“Nave stellare Aurora” di Rita Carla Francesca Monticelli

Il viaggio talvolta è più importante della destinazione, ed è proprio il timore associato all’imminente esaudirsi dei loro desideri che muove i protagonisti di “Nave stellare Aurora”, il romanzo conclusivo della saga fantascientifica iniziata nel 2012 con la serie marziana di “Deserto rosso”.

Ritornano le vicende del ciclo dell’Aurora con “Nave stellare Aurora”, il nuovo romanzo di Rita Carla Francesca Monticelli in uscita oggi, 30 novembre 2020. Si tratta della quinta e ultima parte del ciclo e che va a riunire i fili di tutti i volumi precedenti. Il libro è disponibile nei principali retailer online in formato e-book a 3,99 euro (in promozione a 2,99 euro fino al 3 dicembre) e in edizione cartacea a 15,99 euro.

Continua a leggere “Due chiacchiere su “Nave stellare Aurora” con l’autrice”

editori con errori ortografici

Ubik su Amazon

A volte ho letto di fantascienza, mi riferisco ai libri del ciclo Aurora di Rita Carla Francesca Monticelli. Mi sono piaciuti. Altre volte ho avuto la pessima idea di imbattermi in orrori pubblicati da grandi editori, orrori da cui hanno tratto, a loro detta, serie televisive bellissime. Ho comprato i primi tre volumi della serie da cui hanno tratto la serie televisiva “The Expanse”, ma non ho mai finito di leggere il primo romanzo. Sono arrivato al 70%, ma non mi incuriosisce affatto sapere come prosegue.

Continua a leggere “editori con errori ortografici”

intervista per “Anima di carta”

foto copertina: © Pavel Losevsky | Dreamstime.com – Surprised Teenager Boy Against Sea, Half Of Face Photo
foto copertina: © Pavel Losevsky | Dreamstime.com – Surprised Teenager Boy Against Sea, Half Of Face Photo

Oggi è uscita una intervista che mi ha dedicato Maria Teresa Steri nel suo blog “Anima di carta“, dove parliamo del mio romanzo di formazione in ambito fantascientifico: Joe è tra noi, quello che è a tutti gli effetti un thriller fantascientifico.

Sono davvero curioso di conoscere cosa ne pensa Maria Teresa del mio romanzo, quindi leggerò anche io il suo articolo.

Continua a leggere “intervista per “Anima di carta””

Ophir – codice vivente, di Rita Carla Francesca Monticelli

Leggere questo libro è stato come andare a una festa e incontrare di nuovo gli amici che non vedevi da un anno. I personaggi di questa space opera sono sempre piacevoli da ritrovare e la lettura è stata altrettanto piacevole durante lo scorrere di tutto il romanzo; l’unico problema è stato che quando il libro è finito è come quando a una festa sei stato bene e devi tornare a casa. Vorresti restarci ancora un poco a fare altre due chiacchiere con gli amici.

Continua a leggere “Ophir – codice vivente, di Rita Carla Francesca Monticelli”

“Joe è tra noi” compie un anno

foto copertina: © Pavel Losevsky | Dreamstime.com – Surprised Teenager Boy Against Sea, Half Of Face Photo
foto copertina: © Pavel Losevsky | Dreamstime.com – Surprised Teenager Boy Against Sea, Half Of Face Photo

Un anno fa veniva pubblicato il romanzo thriller di fantascienza Joe è tra noi, per cui, oggi si festeggia.

Joe è tra noi è stato preannunciato.
A differenza del mio precedente romanzo, Joe è tra noi è stato preannunciato e messo in prenotazione per il giorno 22 luglio 2015.

Ne feci anche una clip in cui indicavo la data di pubblicazione, un po’ come potrebbe fare un grande autore di best seller, o un grande produttore cinematografico che rende nota la data, non so, del settimo episodio di Star Wars per Natale. Sono stato un po’ megalomane? Non lo so, ho sperimentato. Non sono portato per la pubblicità, non ho un bacino di lettori. Ci sono solo io, le mie storie e alcuni lettori fedeli.

Continua a leggere ““Joe è tra noi” compie un anno”