PocketBook: lettori e-book ePub standard

Dopo aver abbandonato il Kobo Touch e il Kindle Amazon, perché presentano diversi problemi e, nel caso di Amazon, si aggiunge il fatto di dover avere l’e-book solo in formato proprietario, mi sono messo a studiare una soluzione che potesse andare bene per me per leggere il formato standard ePub che Amazon non usa.

Oggi presento il lettore di e-book standard ePub PocketBook Touch HD 3 facente parte della categoria dei lettori da 6″ con tecnologia eInk.

PocketBook è una compagnia svizzera nata nel 2007. Vende i propri prodotti in 35 paesi. Ad oggi, hanno lanciato sul mercato mondiale oltre 50 modelli di lettori elettronici, introducendo una serie di innovazioni nel campo della lettura elettronica che sono valsi prestigiosi riconoscimenti internazionali, come riportato sul loro sito internet.

Continua a leggere “PocketBook: lettori e-book ePub standard”

Leggere in e-book è essere liberi di leggere?

Photo by EYÜP BELEN from Pexels

Ogni volta che si “compra” un libro in digitale in realtà si sta acquistando una licenza come si fa normalmente per un software che richiede un costo di licenza.

Piccola premessa
In questo articolo semplificherò l’esposizione per rendere il tutto comprensibile anche ai non addetti ai lavori, quindi se i più esperti notano che sono state omesse delle cose o che l’argomento non è approfondito è solo una conseguenza del processo di semplificazione, altrimenti ci voleva un intero libro per parlarvi degli e-book, di tutti gli store e delle loro differenze. Continua a leggere “Leggere in e-book è essere liberi di leggere?”

“Non è mai troppo tardi per essere felice” di Lino Capuozzo

Immagine copertina di O12 da Pixabay

Sono orgoglioso. Lino Capuozzo, un giovane autore, mi ha concesso la massima fiducia. Mi ha chiesto di editare, realizzare una copertina da una immagine che lui ha scelto, realizzare e-book e cartaceo e di aiutarlo con la scelta della distribuzione cartacea ed e-book che, per semplicità, ho demandato ad Amazon.

Si tratta di un libro di saggistica motivazionale iscritto al Kindle Unlimited, quindi gratuito per chi ha già l’abbonamento Amazon, altrimenti il costo è appena di 1,29 euro. Qui o qui per accedere direttamente alla pagina di acquisto dell’e-book.

Continua a leggere ““Non è mai troppo tardi per essere felice” di Lino Capuozzo”

racconti, novelle e romanzi: come distinguerli?

(C) dhester at Morguefile

Spesso, credo da anni, oramai, gli editori tutti barano sul termine romanzo. Una volta ho sentito parlare addirittura di saga per una raccolta di alcuni testi che insieme non superavano le dimensioni di un romanzo breve (secondo lo schema riportato in fondo all’articolo).

Si presenta una novella, a volte nemmeno una novella, ma un semplice racconto, col nome di Romanzo e, spesso, viene scritto sulla copertina così: “ROMANZO”. Un po’ come se bastasse scriverlo per renderlo davvero tale.

Niente di polemico, ma se io vado in un negozio e chiedo un pezzo di pane da 1 chilo, poi non possono darmi un pezzo di pane da 250 grammi e dire: “È comunque pane che le ho dato, qual è il problema, non voleva del pane?”.

Continua a leggere “racconti, novelle e romanzi: come distinguerli?”

adoro fare booktrailer: “Non vado di fretta”

Immagine copertina: rilasciata con licenza CC0 da Silvia & Frank / pixel2013 e pubblicata sul sito Pixabay.com – URL originale immagine: https://pixabay.com/it/uomo-donna-controversia-riflessivo-2933984/

Dicono che sono un ottimo fotografo, ma io lo faccio perché mi piace davvero fotografare, prendere e immortalare momenti particolari, i colori giusti. Ho fatto tantissime foto alla mia città.

Nel prossimo booktrailer del IV capitolo della serie “Le parole confondono” ho utilizzato foto e video realizzati da me tra Napoli e Sorrento e mi sono divertito un mondo. Anche nel booktrailer del romanzo sulla politica e l’editoria, sulla Roma bene, ho utilizzato foto scattate da me a Roma un po’ di tempo fa.

Continua a leggere “adoro fare booktrailer: “Non vado di fretta””

L’esperienza degli ebook gratuiti

Il giorno 12 novembre scorso tutti i miei romanzi su Apple iBookStore sono stati messi al prezzo di zero euro. In modo automatico, senza fare della cosa alcuna pubblicità, sullo store è iniziato il gran scaricamento. È partito con sole 3 copie il primo giorno e poi è salito a raffica raggiungendo anche picchi di 55 copie al giorno.

Su Amazon la modifica di prezzo si è propagata in automatico il giorno 20 novembre portando a un totale di 148 copie scaricate nell’intera prima giornata (per poi raddoppiare il giorno dopo). il tutto è partito sempre senza alcuna mia pubblicità, se no un mio commento nel pomeriggio su Twitter: “È scesa in campo anche Amazon”, anche perché non me ne ero proprio accorto perché oramai non guardavo più il report di Amazon da un bel po’.

Continua a leggere “L’esperienza degli ebook gratuiti”

Ma gli editori sanno cosa è un eBook?

(C) pippalou at Morguefile

Spesso ho parlato di qualità di un eBook riferendomi alla confezione, ovvero all’assenza di spazi tra paragrafi, alla presenza del rientro del primo rigo, alla presenza di un indice interno accessibile dal menu del lettore eBook (Kindle, Kobo, …). Una volta ho letto un eBook di un grande editore, venduto a ben 9,99 euro, ma ora rivalorizzato a 4,99, che era un disastro completo.

Errori di ortografia come l’acqua che viene giù dal cielo in una giornata molto molto piovosa. Almeno un errore o due a pagina. Errori dovuti al modo di produzione dell’eBook che era un ovvio testo ricavato da una scansione OCR. Cos’è una “scansione OCR”? Prendete un foglio stampato, passatelo dentro uno scanner tramite un programma OCR e questo produrrà un file di testo anziché una immagine prodotto della scansione come normalmente fa lo scanner.

Continua a leggere “Ma gli editori sanno cosa è un eBook?”

14 motivi per leggere i miei testi

(C) Giovanni Venturi

Ecco, dopo l’azzardatissimo articolo in cui sconsigliavo le mie letture per ben 14 motivi, veniamo all’effetto contrario. Perché leggermi.

Motivo numero uno.
Non mi ha pubblicato un grande editore e non ho pagato un editore per pubblicare, ma sono diventato io stesso editore. Molti di voi non hanno idea di cosa sia il selfpublishing, immagino, ma è una cosa buona che permette un’autonomia tale da, in alcuni casi, superare barriere imposte dall’editoria riguardo le storie e la qualità. Una storia che non vende viene scartata. Non si guarda più al fatto che sia o meno una buona storia, ma solo al: si vende? non si vende? Per poi ritrovarsi librerie invase da storie che si venderanno anche tanto, ma di cui si poteva fare anche a meno.

Col selfpublishing si producono a volte belle storie e si confezionano (impaginazione, indice, ecc…) ottimi eBook con bei titoli e belle copertine. I miei come sono? Come sono le mie storie? Be’, potete leggere le recensioni che i lettori mi hanno lasciato principalmente su Amazon. Sembrano tutte davvero buone. Continua a leggere “14 motivi per leggere i miei testi”

“L’ultimo giro di valzer” di Morena Fanti e Marco Freccero

“L’ultimo giro di valzer” di Morena Fanti e Marco Freccero

L’ultimo giro di valzer è l’ottimo romanzo scritto a quattro mani da Morena Fanti e Marco Freccero. Quattro mani che non si notano affatto. La bravura è stata tale da non riuscire a rendersi conto quando una scena è stata scritta da Freccero piuttosto che da Fanti. Solo un lettore appassionato delle letture dei due autori può rendersi conto in pochissime scene quale mano sta portandoci attraverso la storia, come è successo a me. A volte basta un verbo.

Ma veniamo alla storia.

Continua a leggere ““L’ultimo giro di valzer” di Morena Fanti e Marco Freccero”

“Sai correre forte” a 0.99 euro su Google Play Libri

Come già detto nel precedente articolo. Google Play Libri sta offrendo 3 euro di sconto su tutti i libri che costano più di 3 euro. Su tutto il catalogo dei libri.

Quindi, ora che “Sai correre forte” non è più vincolato a essere presente solo sullo store di Amazon ed è finalmente presente in diversi nuovi store, Google Play Libri incluso, potreste comprarlo sul vostro dispositivo Android per 0,99 euro invece di 3,99, il che non guasta. Nota, infatti, la scritta “Puoi applicare lo sconto per il libro al momento del pagamento“. Questo vuol dire che i 3,99 euro che vedi non coincidono col prezzo di acquisto.

Continua a leggere ““Sai correre forte” a 0.99 euro su Google Play Libri”